#OgdTermeColli pubblico e privato iniziano a lavorare assieme

Secondo incontro del Tavolo di Confronto dell’ODG “Terme e Colli Euganei”

E’ il mercoledì il giorno prescelto per gli incontri del Tavolo di Confronto della Organizzazione e Gestione della Destinazione “OGD Terme Colli Euganei“, e così come indicato nel precedente incontro, le assemblee delle istituzioni, degli Enti e Associazioni di categoria saranno itineranti, allo scopo di coinvolgere il territorio euganeo nel suo insieme.

Intensa, sicuramente, la giornata di mercoledì 12 luglio, che ha visto riuniti nella sontuosa sede aponense, villa Bassi Rathgeb, i Comuni e le rappresentanze economiche della destinazione Terme Colli (Centro Studi Termali Pietro d’Abano, Camera di Commercio di Padova, Confindustria Padova, Consorzio Terme Euganee, Consorzio Veneto Acqua e Terme, Federalberghi Terme Abano e Montegrotto, GAL Patavino, Ascom Padova, A.P.P.E. Padova, Confesercenti Padova, U.P.A. Padova, C.N.A. Padova, Coldiretti Padova, Confagricoltura Agriturist Veneto, Consorzio Volontario per la Tutela dei Vini Colli Euganei, Strada del Vino Colli Euganei, C.I.A. Padova, Parco Regionale dei Colli Euganei, Gestione Unica del Bacino Idrominerario Omogeneo dei Colli Euganei).

Si è posto l’accento sul Modello organizzativo per l’OGD Terme e Colli Euganei, attraverso una serie di riflessioni poste da Diego Gallo, referente Etifor e coordinatore del gruppo di lavoro incaricato della fase di start-up della OGD “Terme Colli Euganei”.

Ad un primo intervento, fa eco l’intervento di Robert Seppi, già direttore dell’APT di Bolzano, che pone l’attenzione sul rapporto tra turismo e territorio e insistendo sui fondamenti della destinazione turistica. Stefano Ravelli, presidente dell’APT Valsugana, ha affrontato il tema della governance della destinazione, portando i referenti ad immaginare possibili soluzioni, anche conoscendo i case-histories dei sistemi Trentino e Sudtirol.

Le riflessioni maturate durante il Tavolo di Confronto, saranno il punto di partenza per il lavoro della Cabina di Regia, convocata per mercoledì 19 luglio.

Sarà proprio questo il modo di procedere degli incontri proposti dallo staff manageriale della OGD. Si prevede dunque un calendario serrato di attività, volte a raggiungere nei tempi indicati, le azioni funzionali a dare operatività al Organizzazione e Gestione della Destinazione Terme e Colli Euganei

 

Scrivi un commento

Facebook Like Button for Dummies