Il pericolo corre in Corso Terme

Grande traffico incontrollato

Il Sindaco Massimo Bordin aveva dichiarato sulla stampa ancora lo scorso autunno, dopo aver ricevuto una petizione di firme da parte dei residenti, commercianti e turisti, che avrebbe preso dei provvedimenti contro gli automobilistici che non avessere rispettato i limiti di velocità in Corso Terme a Montegrotto. Nonostante vi sia un limite che impone di non superare i 40 chilometri orari c’è chi sfreccia a tutta velocità. Questa situazione mette a rischio l’incolumità dei pedoni, specie nell’attraversamento pedonale, soprattutto nel tratto a ridosso della zona Piazza Mercato e in particolare il giorno di mercato del giovedì. Ma non solo in quel punto. Tutto il Corso presenta criticità per chi vuole attraversare la strada anche in prossimità delle strisce pedonali.

Il sindaco Bordin aveva annunciato che avrebbe predisposto al più presto la collocazione dei rilevatori elettronici di velocità con l’intenzione di piazzare delle colonnine coi radar, dispositivi che, a sorpresa, possono nascondere l’autovelox e quindi multare chi supera i limiti.

Considerato che ad oggi, nessun intervento è stato fatto, i rappresentanti del Circolo Pertini invitano il Sindaco Bordin a prendere atto che questa situazione fa affrontata subito prima che ci scappi un incidente grave.
E’ veramente assurdo vedere i pedoni che nell’attraversare la strada sono costretti a fermarsi in mezzo alla carreggiata perché i mezzi in transito rischiano di investirli. Ogni giorno l’incidente è dietro l’angolo.  Si  chiedono, inoltre, maggiori controlli da parte della Polizia locale.
corso terme

Scrivi un commento

Facebook Like Button for Dummies