Chi ha fatto finire … il tempo di Berta?

Un manifesto del 2002 è ancora affisso:"IL TEMPO DI BERTA"

Mentre l’amministrazione comunale di Montegrotto, medita e pensa se sia il caso di riorganizzare nel prossimo futuro il ritorno della manifestazione di BERTA e del  PALIO DELLE CONTRADE, che in particolare negli anni 80 e 90 sono stati gli eventi in assoluto principali e più importante dell’anno nella cittadina termale, lascia abbandonato, a distanza di oltre 11 anni, fra il verde pubblico, a ridosso di Piazza Mercato, un manifesto affisso ad un cartellone, ben visibile a tutti, turisti compresi, che pubblicizza la 13^ edizione dello storico evento, avvenuto nel mese di settembre del 2002.

A dimostrazione di quanto sia vecchio quel cartellone si possono leggere i promotori dell’evento di allora, fra cui la PRO MONTEGROTTO, la vecchia Pro Loco di quegli anni, oltre all’Associazione Albergatori Termali di Montegrotto, quando erano ancora defilati da Abano, e naturalmente  l’Assessorato alla Cultura e al Turismo di Montegrotto di quel tempo.

Questa del cartello abbandonato è l’immagine che incarna quanto “pronfondo” sia l’interesse del Sindaco di Montegrotto per il nostro paese, ma in particolare l’immagine che diamo ai turisti che si soffermano a leggere un manifesto di questo tipo. E’ pensabile che rimangano al quanto stupiti!

Sarebbe importante capire cosa ne pensa in merito anche l’ex Vice Sindaco Luca Squarcina, oggi Assessore con la delega alle Manifestazioni, se ritiene sia il caso che questo cartello venga  rimosso, in modo da non renderci ridicoli, nei confronti di chi ha la sfortuna di notarlo e leggerlo, oppure se lasciarlo al suo posto, e magari fra 10 anni farlo tornare utile!!

Di sicuro, fosse per il Circolo Pertini, la festa di Berta dovrebbe tornare ad essere l’evento principe fin da subito.

Scrivi un commento

Facebook Like Button for Dummies