Una presentazione tanto per fare

Montegrotto Terme, giovedì 7 aprile 2011

Il 6 aprile l’Amministrazione Comunale di Montegrotto ha presentato alla cittadinanza lo studio idrogeologico fatto dal professor Luigi D’Alpaos in merito alla situazione del territorio Comunale.

L’incontro organizzato presso il Palazzetto del Turismo ha evidenziato uno scarso interesse da parte della cittadinanza. La presenza era limitata a circa una ventina di persone. Il Circolo Pertini ritiene che l’Amministrazione non abbia pubblicizzato in maniera seria questo evento.

La sensazione è che il Sindaco e Vice Sindaco temano possibili confronti e interventi da parte della cittadinanza, di venire messi in difficoltà su un tema così importante anche alla luce degli ultimi eventi atmosferici, come quelli del 24 dicembre 2010 e  del 17 marzo scorso, che hanno portato l’allagamento totale del sottopasso della nuova bretella.

In piena campagna elettorale il Sindaco Luca Claudio e Vice Sindaco Massimo Bordin si sono guardati bene di trovarsi di fronte a possibili attacchi o difficoltà da gestire su interventi da parte dei cittadini. Questo è lampante!

Il Circolo “Sandro Pertini” il 24 gennaio scorso aveva organizzato un convegno, con una massiccia partecipazione della cittadinanza (circa 80 persone). Si sono trattati argomenti in materia di bacino idrogeologico con la presenza fra i relatori del Prof. Luigi d’Alpaos, il quale non ha potuto entrare nello specifico dello studio idrogeologico conferitogli dall’Amministrazione Comunale di Montegrotto perché non autorizzato a divulgare i dati emersi da tale studio. Una vergogna!

In quell’occasione il Circolo Sandro Pertini voleva dare un senso di utilità e di informazione alla cittadinanza per portare a conoscenza dei cittadini i contenuti dello studio del Prof. d’Alpaos. Evidentemente l’Amministrazione Claudio / Bordin ha ritenuto utile tenerlo nel cassetto per renderlo pubblico nel momento più opportuno e consono per loro, per evitare di fare figuracce in campagna elettorale. La figuraccia l’hanno fatta comunque.

IL CIRCOLO SANDRO PERTINI
info@circolopertini.it

Scrivi un commento

Facebook Like Button for Dummies