Montegrotto trascurata!

Luci di Natale a Pasqua, quadri e fili elettrici pericolosi in Piazza 1° Maggio

Agli inizi di dicembre 2009, a Montegrotto Terme, sono state installate nelle strade principali le luminarie in occasione delle festività natalizie. Tali luminarie, a poche settimane da Pasqua, sono ancora installate.

I componenti del Circolo “Sandro Pertini” chiedono al Sindaco, dott. Luca Claudio e all’amministratore della società M.A.T.S., Stefano Gambilare, in che modo intendano utilizzare le luci natalizie durante il periodo pasquale.
Se la mancata disinstallazione fosse dovuta al motivo di un risparmio di denaro sarebbe utile avvisare l’Amministrazione Comunale che come si sono garantiti i finanziamenti per l’installazione delle luci, si doveva, altresì, preventivare una spesa anche a fronte della successiva rimozione delle stesse. Non ha senso tenere le luci natalizie posizionate tutto l’anno, specie in un paese turistico.

Evidenziamo, inoltre, una situazione di gravissimo pericolo presente in Piazza 1° Maggio: dal periodo estivo del 2009 sono stati posizionati dei quadri elettrici a sostegno di alcune iniziative svolte ed i posizionamenti degli stessi risultano completamente fuori sicurezza e sono anche di estremo pericolo per chiunque si potesse accidentalmente trovare a contatto con i cavi lasciati a terra lungo le aiuole, con le bobine scoperte e stese sul verde del prato. La zona è frequentata da molti bambini che giocano nel parco vicino alla piazza.La messa in opera dei cavi è stata eseguita, senza alcun dubbio, da personale per nulla esperto. E’ stato utilizzato del filo di ferro per fissare i quadri elettrici ed i fili sulle piante rovinando in primis la corteccia degli alberi. Si chiede un giudizio in merito all’assessore all’ambiente Ivano Marcolongo.

Si sottolinea, infine, il fatto che i contatori elettrici della piazza collocati sulle aiuole, dove sono stati collegati i quadri elettrici, non sono assolutamente sicuri in quanto aderenti al suolo e con le coperture metalliche non a norma di sicurezza.
I commercianti ed i residenti della zona hanno affermato che più volte negli ultimi mesi è saltata la corrente nella piazza e che questo potrebbe essere imputato al fatto che questi cavi lasciati liberi sulle aiuole abbiano una dispersione di energia elettrica.

IL CIRCOLO SANDRO PERTINI
info@circolopertini.it

Scrivi un commento

Facebook Like Button for Dummies