Il ponte di via San Daniele

…dopo sei mesi è ancora semi-distrutto

Sono trascorsi oltre sei mesi dall’incidente automobilistico che il 22 luglio 2009 ha semi distrutto il ponte sito in via San Daniele che si trova ai confini tra il Comune di Montegrotto Terme e quello di Abano Terme.

In questo lasso di tempo la situazione della viabilità sul ponte è diventata sempre più pericolosa. La messa in sicurezza provvisoriamente adottata per imporre il senso alternato non è mai risultata efficace e tanto meno nell’ultimo periodo dove la segnaletica e gli sbarramenti predisposti sono stati in parte divelti e gettati nella canaletta sottostante.

La scarsa visibilità tra i due sensi di marcia in prossimità del ponte mette a rischio la sicurezza degli automobilisti, in particolar modo nel caso di transito di mezzi pesanti, in violazione del divieto loro imposto.

Il Sindaco dott. Luca Claudio, a mezzo stampa, aveva garantito che in due o al massimo tre mesi la situazione sarebbe stata risolta.
Dopo oltre sei mesi, invece, non è ancora stato effettuato alcun intervento di ristrutturazione del ponte, nonostante esso costituisca l’unica alternativa a Corso delle Terme per il transito tra Abano e Montegrotto dalla tangenziale di zona San Giuseppe.
Il Circolo Sandro Pertini di Montegrotto Terme invita l’Amministrazione Comunale di Montegrotto Terme a tradurre in fatti le promesse del Sindaco, dott. Luca Claudio, e ad intervenire per porre rimedio a una situazione non solo pericolosa, ma anche vergognosa!

IL CIRCOLO SANDRO PERTINI
info@circolopertini.it

Scrivi un commento

Facebook Like Button for Dummies