Il caos di Corso Terme

Spostamento e riduzione di parcheggi, castagnate dell’ultimo minuto

In Corso Terme si è assistito ad uno spostamento improvviso dei parcheggi: in direzione Abano Terme dalla parte sinistra alla parte destra.

Il Circolo Sandro Pertini, alla luce dell’intensa presenza di traffico in determinate ore, si chiede quali siano i criteri presi a supporto per tale azione.Si evidenzia, inoltre, che i parcheggi sono diminuiti di due posti auto e che sorgono a poca distanza l’uno dall’altro due passaggi pedonali. Che senso ha averne due così vicini?

Lo spostamento dei parcheggi sta creando dei disagi per i veicoli di passaggio.La situazione di precarietà riguarda la ricerca di un posto auto per poter raggiungere gli esercizi di Corso Terme. Il parcheggio presente in via Vivaldi è poco sfruttato e, specie nelle ore serali, essendo poco illuminato non dà l’idea di essere un posto sicuro dove lasciare l’auto in sosta.

Corso Terme è un’area commerciale che non gode però delle infrastrutture necessarie per poter essere adeguatamente sfruttata sia dai clienti dei negozi sia dai cittadini residenti i quali subiscono il disagio di trovare a tutte le ore del giorno auto in sosta davanti al passaggio delle loro case e subendo spesso danneggiamenti alle murette di recinzione.

Il Corso presenta, inoltre, una strozzatura molto pericolosa all’altezza della Banca dei Colli che rende ulteriormente pericoloso il contemporaneo transito di un autobus e dei veicoli.
Utile è anche ricordare per l’ennesima volta la pericolosità dell’incrocio all’altezza di via San Daniele dove manca ancora un’efficace segnaletica per i ciclisti che si trovano ad attraversarlo.

Rimanendo sempre in Corso Terme domenica 25 ottobre si svolgerà “la Castagnata”.
Un evento deciso quest’anno solo all’ultimo minuto dall’amministrazione comunale, non supportato da un’adeguata comunicazione e nel quale i commercianti si sono trovati coinvolti solo perché hanno chiesto informazioni e conferme all’assessore delegato.

Organizzare eventi privandoli di una efficace pianificazione temporale e comunicativa li sminuisce del loro senso e di una buona riuscita.

IL CIRCOLO “SANDRO PERTINI”

info@circolopertinit.it

Scrivi un commento

Facebook Like Button for Dummies